L'uomo ha il dovere di star bene perche' tutto quanto vive fuori e dentro di lui fu creato per il bene.

L'uomo ha il dovere di star bene perche' il fine dell'esistenza e' di lasciare un'eredita' di armonia, e' come un gioco di staffetta in cui ognuno segue un filo diretto e lascia il proprio fuoco a chi lo afferra per raggiungere una meta che esiste ma non vedremo!

L'uomo ha il dovere di star bene e correre laddove c'e' un vuoto di bene.

 

Il bene e' un diritto di tutte le creature che respirano, non e' un pensiero acquisito ma innato, e dorme nella nostra anima fin dall'inizio del tempo.

L'uomo non ricorda, ha perduto la vista e l'udito e non puo' costruire se non sa da dove viene e dove va'.

L'uomo e' un viandante che vaga tra mille stelle e mille pianeti cercando invano la verita', ne si ferma mai per ricordare cio' che ha perduto.

A volte qualcuno si sveglia ed accende una fiaccola perche' la vedano, ed insieme ritrovino la memoria del bene perduto per darlo a chi aspetta, ed e' cosi' che nasce l'idea di realizzare la volonta' del bene.

Non e' forse l'uomo la creatura a cui Dio ha donato la sua eredita'?

Gabriela Solinas